Zurich: l'utile operativo segna +25% nel primo semestre
Il Ceo Mario Greco: "Siamo sulla buona strada per battere tutti i nostri obiettivi per il secondo triennio consecutivo"
25/08/2022
Redazione MondoInstitutional
STAMPA

Zurich Insurance Group ha registrato un utile operativo del primo semestre 2022 in crescita del 25%. L’utile operativo di Gruppo (BOP) sale infatti a 3.393 milioni di dollari, il più alto dal 2008.
Tra gli altri dati riferiti al primo semestre, l’utile operativo del ramo Danni è salito del 32% a 2.055 milioni di dollari, con un combined ratio pari al 91,9%, ai minimi storici, mentre l’utile operativo del ramo Vita è cresciuto del 13% a 903 milioni di dollari e l’utile netto attribuibile agli azionisti ha fatto segnare +1% a 2.204 milioni di dollari, nonostante gli effetti avversi dei mercati finanziari.
Nel primo semestre Zurich ha registrato anche un aumento netto di circa 850.000 nuovi clienti retail e una posizione patrimoniale molto solida, con uno Swiss Solvency Test (SST) ratio al 262%. Il Gruppo ha poi realizzato buyback per circa 1,8 miliardi di franchi svizzeri, per compensare la prevista diluizione degli utili derivante dall’operazione di vendita del back book Vita in Germania.
Mario Greco, Ceo di Zurich Insurance Group, ha dichiarato: "Siamo sulla buona strada per battere tutti i nostri obiettivi per il secondo ciclo triennale consecutivo. È un risultato particolarmente significativo, perché gli ultimi tre anni hanno comportato sfide inaspettate e senza precedenti. Questi risultati dimostrano la nostra agilità e il nostro impegno a ottenere risultati, indipendentemente da ciò che accade sui mercati".

© 2024 MondoInstitutional - Riproduzione riservata
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter periodica, sarai costantemente aggiornato sul mondo degli Investitori Istituzionali. L’iscrizione è gratuita!
Per visualizzare l'Informativa Privacy, cliccare qui

-->