Fondo Cr Firenze confluirà nel Fondo a Prestazione Intesa Sanpaolo
Il Cda del Fondo ha quindi proceduto a formulare l’offerta di capitalizzazione delle posizioni individuali
29/08/2022
Redazione MondoInstitutional
STAMPA

Il Consiglio di Amministrazione del Fondo di Previdenza per il Personale della Cassa di Risparmio di Firenze ha comunicato di aver deliberato l’attuazione dell’accordo sottoscritto da Intesa Sanpaolo e le organizzazioni sindacali. relativo all’integrazione dell'Ente nel Fondo Pensione a Prestazione Definita del gruppo Intesa Sanpaolo. Il Fondo pensione comunica che si è proceduto "a formulare l’offerta di capitalizzazione delle posizioni individuali ovvero al trasferimento delle posizioni degli iscritti, con totale salvaguardia dei diritti degli iscritti, nel pieno rispetto della normativa di legge e dello Statuto del Fondo CR Firenze, nonché dei diritti individuali in essere".  
Il Fondo di Previdenza per il Personale della Cr Firenze procederà quindi alle offerte di trasformazione della prestazione nei confronti degli iscritti alla data del 31 dicembre 2021 e al trasferimento al Fondo a Prestazione ISP delle dotazioni relative agli iscritti che non accettino l'offerta. 
A dicembre 2021, il Fondo di Previdenza per il Personale della Cassa di Risparmio di Firenze contava circa 3200 iscritti, a fronte di un attivo netto dedicato alle prestazioni pari a 411,5 milioni di euro.

© 2024 MondoInstitutional - Riproduzione riservata
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter periodica, sarai costantemente aggiornato sul mondo degli Investitori Istituzionali. L’iscrizione è gratuita!
Per visualizzare l'Informativa Privacy, cliccare qui

-->