Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna: l'impegno per il 2022
Nel Dpp 2022 l'Ente annuncia erogazioni per 5,7 milioni di euro, confermando la medesima cifra del 2021
19/11/2021
Redazione MondoInstitutional
STAMPA

Le erogazioni della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna per il 2022 rimarranno invariate rispetto al 2021 a quota 5,744 milioni di euro. La cifra è contenuta nel Documento Programmatico Previsionale (Dpp) relativo all'attività istituzionale prevista per l'anno prossimo, approvato all'unanimità dal Consiglio di Indirizzo della Fondazione, che prevede di mantenere un ammontare di erogazioni stabile fino al 2024.
"Competenza e gestione prudente del patrmonio patrimonio hanno permesso di assicurare continuità nel sostegno alle comunità di Bologna e Ravenna", si legge in un comunicato della Fondazione, che annuncia una strategia d'intervento invariata, con priorità a progetti educativi, didattici e culturali rivolti a giovani e giovanissimi e alle donne, i soggetti più duramente colpiti e penalizzati dalla pandemia. "Facendo propria la visione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) che disegna l’Italia di domani, la Fondazione si orienterà anche su nuovi temi di assoluta rilevanza, come il cambiamento climatico e gli effetti che ha sulla salute e sul benessere delle persone", comunica ancora la Fondazione.
Rispetto alla somma totale di 5,744 milioni di euro, il totale a disposizione dei settori per proposte dalla società civile ammonta a 1,492 milioni di euro. Di questi, 743.600 euro saranno destinati al settore Servizi alla persona e solidarietà, 557.200 a Cultura, 141.200 a Sviluppo Locale e 50.000 a Ricerca scientifica e tecnologica. 
Passando alla gestione finanziaria, la Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna ricorda che "il Cda della Fondazione, sulla base delle decisioni assunte dal Consiglio di Indirizzo ha costituito nel corso del 2018 un veicolo finanziario dedicato e ha affidato, attraverso valutazioni comparative, a gestori specializzati la parte libera del patrimonio della Fondazione, decidendo di dedicarsi maggiormente in tal modo alla definizione delle linee strategiche di intervento e alla valutazione del rischio". L'Ente comunica poi il rinnovo dell'incarico a Prometeia Advisor Sim. "Quindi nel 2022 la Fondazione punterà a rafforzare l’attività del veicolo costituito e manterrà una presenza diretta in alcuni strumenti che consentano, con una logica di medio lungo periodo, di raccogliere dividendi in coerenza con gli obiettivi di erogazione", prosegue il comunicato della Fondazione emiliana, che prevede un avanzo di esercizio di 5,237 milioni di euro per il 2021 e di 5,872 milioni di euro per il 2022.
"La nostra massima attenzione andrà alla scuola, come sempre. Ancora di più dopo l’esperienza della didattica a distanza, che ha consentito certamente di superare l’emergenza, ma impone oggi un recupero della relazione, nonché un ripensamento del modello educativo", ha commentato Giusella Finocchiaro, Presidente della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, che ha poi aggiunto: "Il Documento Programmatico Previsionale 2022 è quello della ripartenza. La ripartenza sperata, auspicata e già, nei fatti, avviata. Come nell’anno trascorso, abbiamo voluto dare un segnale chiaro di presenza e affidabilità. La gestione finanziaria dell’ultimo anno ce lo consente e il momento storico ce lo impone. Le erogazioni sono ripartite tra i settori tradizionali di intervento, in proporzioni ormai consolidate: 40% nel settore sociale, 40% nel settore della cultura, 10% nel settore dello sviluppo locale e 10% in quello della ricerca scientifica. Ancora una volta ribadiamo che queste suddivisioni, necessarie sotto il profilo normativo e amministrativo, non riflettono pienamente il modo di operare della Fondazione, che tende invece a investire nei progetti più innovativi e trasversali rispetto ai settori, senza soffermarsi su distinzioni che hanno ormai per noi poco significato".

Per leggere il Dpp 2022 della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, cliccate qui.

© 2021 MondoInstitutional - Riproduzione riservata
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter periodica, sarai costantemente aggiornato sul mondo degli Investitori Istituzionali. L’iscrizione è gratuita!
Per visualizzare l'Informativa Privacy, cliccare qui

-->