Enpaf avvia la gara per l'affidamento del servizio di cassa
Il contratto d'appalto avrà durata di 3 anni. Le offerte devono essere inviate all'Ente entro lunedì 18 ottobre
07/10/2021
Redazione MondoInstitutional
STAMPA

Enpaf (Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza Farmacisti) ricerca un soggetto a cui affidare il servizio di cassa. 
L'importo alla base di gara è pari a 1,23 milioni di euro. Il contratto d'appalto avrà durata di 3 anni, con possibilità di rinnovo di un ulteriore anno agli stessi patti e condizioni, a richiesta dell'Ente. In ogni caso, il bando specifica che la durata del contratto potrà essere modificata per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie alla selezione dell'individuazione di un nuovo contraente. "L’affidamento avverrà mediante procedura aperta, interamente gestita tramite sistema telematico e con applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità prezzo", si legge nella disciplinare di gara.
Il termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione è stato fissato per le ore 23 di lunedì 18 ottobre. Enpaf specifica anche che l'offerta dovrà essere valida almeno fino al 18 aprile 2022.
L'Ente di previdenza dei farmacisti al 31 dicembre 2020 contava 97.748 iscritti, di cui 24.815 pensionati.

La documentazione di gara è disponibile cliccando qui.

© 2021 MondoInstitutional - Riproduzione riservata
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter periodica, sarai costantemente aggiornato sul mondo degli Investitori Istituzionali. L’iscrizione è gratuita!
Per visualizzare l'Informativa Privacy, cliccare qui

-->