Fondapi: avviso per la gestione indiretta di investimenti alternativi
Gli operatori economici devono far pervenire la propria manifestazione di interesse al Fondo entro il prossimo 30 aprile
07/04/2021
Redazione MondoInstitutional
STAMPA

Il Consiglio di amministrazione di Fondapi (Fondo Nazionale Pensione complementare a capitalizzazione per i lavoratori dipendenti delle piccole e medie imprese) ha deliberato di procedere con un avviso esplorativo a presentare manifestazione di interesse nella gestione indiretta di investimenti alternativi per il tramite di GEFIA e/o iniziative istituzionali con prevalente (almeno il 50%) investimento in Italia (private equity/ private debt/ infrastructure/real estate/altro) cui affidare la gestione di parte delle risorse dei comparti Prudente e Crescita.
Sulla base delle indagini preliminari e delle ipotesi poste al vaglio del Consiglio di amministrazione, inoltre, è precisato dal Fondo che si ritiene che tale investimento abbia un commitment di ammontare pluriennale e progressivo fino al 5%del totale gestito.
Al 31 gennaio 2021, Fondapi conta oltre 74 mila aderenti e circa 874 milioni di euro di attivi in gestione.
Gli operatori economici interessati devono far pervenire, esclusivamente a mezzo mail PEC, la propria manifestazione di interesse all’indirizzo fondapi@pec.fondapi.it, mettendo in copia conoscenza i seguenti indirizzi mail marco.digiacinto@fondapi.it e massimiliano.roncaccia@fondapi.it, entro e non oltre le ore 13 del prossimo 30 aprile 2021.
Costituirà requisito gradito, la proposta al Fondo di forme alternative che tengano in considerazione l’integrazione dei fattori ESG all’interno delle politiche di investimento.

L'avviso è disponbile cliccando qui.

© 2021 MondoInstitutional - Riproduzione riservata
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter periodica, sarai costantemente aggiornato sul mondo degli Investitori Istituzionali. L’iscrizione è gratuita!
Per visualizzare l'Informativa Privacy, cliccare qui

-->