Il Fondo Pensione del Gruppo Helvetia confluisce in Previp
La fusione per incorporazione è stata deliberata da entrambe le Assemblee dei Fondi alla fine dello scorso giugno
31/07/2020
Redazione MondoInstitutional
STAMPA

Sarà operativa nei prossimi mesi la fusione per incorporazione del Fondo Pensione per il Personale del Gruppo Helvetia in Previp. L'operazione "è andata a buon fine a seguito delle deliberazioni avvenute a maggioranza qualificata da entrambe le Assemblee dei Fondi il 29 giugno scorso", si legge in una comunicazione di Previp diretta agli iscritti, che poi prosegue: "L’operazione di fusione ha l’obiettivo di determinare un complessivo miglioramento dell’efficienza gestionale e amministrativa che avvantaggia gli iscritti: non sono previsti specifici impatti derivanti dall’incremento del numero di iscritti e delle masse gestite in quanto Previp dispone di un organigramma funzionale alle esigenze delle aziende e dei lavoratori soci e di personale dotato di professionalità, competenza ed esperienza adeguate alla gestione di nuovi ingressi".
A fine 2019, il Fondo Pensione per il Personale del Gruppo Helvetia ha un attivo netto destinato alle prestazioni di quasi 44,4 milioni di euro (rispetto ai 42,3 milioni di euro di fine 2018) e 638 aderenti (con 40 nuove adesioni e 21 uscite nel 2019).

© 2020 MondoInstitutional - Riproduzione riservata
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter periodica, sarai costantemente aggiornato sul mondo degli Investitori Istituzionali. L’iscrizione è gratuita!
Per visualizzare l'Informativa Privacy, cliccare qui

-->