Mediafond ha rinnovato i mandati di gestione
Il Fondo pensione negoziale ha approvato il bilancio 2019, da cui risulta un Andp totale di circa 122,2 milioni di euro
29/06/2020
Redazione MondoInstitutional
STAMPA

Mediafond (Fondo pensione complementare per i lavoratori dipendenti del Gruppo Mediaset e Fininvest) ha approvato il bilancio 2019 da cui risulta un attivo netto destinato alla prestazioni a fine 2019 di 122,2 milioni di euro, in crescita del 13,4% rispetto a fine 2018.
In particolare, dalla relazione al bilancio emerge che lo scorso 1° febbraio 2020, il Fondo ha rinnovato i mandati di gestione dei comparti obbligazionario e azionario in scadenza al 31 gennaio. "I gestori Amundi Sgr (Obbligazionario) e Credit Suisse (Italy) Spa (Azionario) sono stati confermati nei rispettivi incarichi di gestione, in quanto vincitori dei bandi di gara effettuati dal Fondo nel 2019", si legge nel documento.
Dal 2013 Mediafond ha adottato un struttura multi prodotto offerta agli iscritti, composta da quattro profili: Garantito, Prudente (80% nel comparto obbligazionario e 20% nell'azionario), Stabilità (60% obbligazionario e 40% azionario) e Dinamico (40% obbligazionario e 60% azionario).
Il comparto Obbligazionario, con circa 87 milioni di euro gestiti, è quello più rilevanti a fine 2019 per effetto della preferenza degli iscritti per il profilo Prudente (che ha un attivo netto totale di quasi 96,3 milioni di euro).
Il Fondo ha anche affidato a PricewaterhouseCoopers Spa l'incarico di revisore legale dei conti per gli esercizi 2020/2021/2022.

Il bilancio 2019 del Fondo è disponibile cliccando qui.

© 2020 MondoInstitutional - Riproduzione riservata
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter periodica, sarai costantemente aggiornato sul mondo degli Investitori Istituzionali. L’iscrizione è gratuita!
Per visualizzare l'Informativa Privacy, cliccare qui

-->