Fondi pensione negoziali: le anticipazioni di aprile
I dati di MondoInstitutional mostrano un recupero del +2,30% nel quarto mese del 2020 (-2,82% da inizio anno)
22/05/2020
Redazione MondoInstitutional
STAMPA

Ad aprile, dopo che i mercati hanno toccato il fondo e poi hanno recuperato parte delle perdite cumulate, i Fondi pensione negoziali registrano un rendimento medio del +2,30%, portando la performance media da inizio anno a -2,82%. Questo è quanto emerso dalla consueta analisi mensile condotta da MondoInstitutional sui dati provvisori relativi a 92 comparti di 29 Fondi pensione negoziali.
Guardando alle diverse categorie, ad aprile, tutti i comparti evidenziano un risultato in positivo. Gli azionari crescono del 6,39%, i bilanciati azionari del 4,61%, i bilanciati del 3,82%, i bilanciati obbligazionari del 2,73%, gli obbligazionari diversificati dello 0,49% e i monetari dello 0,27%. 
Passando alle singole linee di investimento, al primo posto della classifica mensile troviamo il comparto Azionario di Mediafond, con 8,21%, seguito dal Prevalentemente azionario/Crescita di Fondaereo con +5,55% e dall’Espansione di Fondo Sanità con +5,42%. Quarto posto per il Profilo Dinamico di Mediafond (+5,38%) e quinto posto a pari merito per tre comparti: il Dinamico di Fon.Te, il Bilanciato azionario di Fopen e il Dinamico di Solidarietà Veneto, tutti in crescita del +4,88%. Da inizio anno, i risultati sono ancora negativi, si mettono in evidenza in particolare il Reddito di Solidarietà Veneto con -0,25%, il Prudente di FonDemain con -1,19% e il Crescita di Fon.Te con -1,48%. Seguono il Prudente di Fondapi con -1,62% e la Linea crescita di Prevaer con -1,63%.

© 2020 MondoInstitutional - Riproduzione riservata
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter periodica, sarai costantemente aggiornato sul mondo degli Investitori Istituzionali. L’iscrizione è gratuita!
Per visualizzare l'Informativa Privacy, cliccare qui

-->