L'impatto del Covid19 sulle infrastrutture private europee, a cura di DWS
L'analisi del team DWS sulle ripercussioni della pandemia sul settore delle infrastrutture private del Vecchio Continente
09/04/2020
Redazione MondoInstitutional
STAMPA

La recente epidemia di Covid19 sta avendo notevoli ripercussioni sulla crescita economica globale e sui mercati finanziari. DWS ha analizzato l'impatto dell'epidemia di Covid19 sulle infrastrutture private, concentrandosi sulle conseguenze della crisi sui fondamentali del business e sulle aspettative di rendimento a lungo termine in diversi settori infrastrutturali.

I punti salienti della ricerca includono:
- La circolazione delle persone è fortemente influenzata dalle misure restrittive, mentre la circolazione delle merci si sta dimostrando più resistente, fornendo un certo supporto alle operazioni portuali e ferroviarie di trasporto merci;
- I viaggi aerei sono influenzati dall'epidemia di Covid19, e DWS si aspetta un forte calo del numero di passeggeri nella prima metà del 2020, seguito da una ripresa nella seconda parte dell'anno;
- Il rischio di controparte potrebbe aumentare, in particolare per gli asset con una bassa diversificazione della clientela;
- Le reti regolamentate dovrebbero rimanere in gran parte indenni dalla crisi attuale;
- La domanda di energia elettrica e i prezzi si sono ridotti a causa della minore produzione industriale;
- Le infrastrutture digitali dovrebbero beneficiare dell'epidemia a causa dell'aumento del consumo di dati;
- Le condizioni di finanziamento, secondo DWS, dovrebbero continuare a sostenere gli asset infrastrutturali di alta qualità e l’investment grade, ma si assiste a una maggiore volatilità degli spread creditizi nel settore ad alto rendimento, in particolare per i progetti energetici nordamericani;
- La società prevede una rapida ripresa della domanda di servizi infrastrutturali privati una volta revocate le misure di blocco di Covid19, convergendo gradualmente con le ipotesi di business plan.
- Per DWS la performance delle infrastrutture private resterà resiliente, ma nel 2020 prevede un aumento dei rendimenti obbligazionari e una riduzione dei dividendi per i settori colpiti da Covid19, per ridurre potenzialmente le valutazioni, sostenendo le aspettative di ritorno all'entrata.

Il documento è disponibile cliccando qui.

© 2020 MondoInstitutional - Riproduzione riservata
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter periodica, sarai costantemente aggiornato sul mondo degli Investitori Istituzionali. L’iscrizione è gratuita!
Per visualizzare l'Informativa Privacy, cliccare qui

-->