Fondazione CRT ha razionalizzato il portafoglio privilegiando la diversificazione
L'Ente, ha sottolineato Massimo Lapucci, Segretario Generale della Fondazione, si sta anche preparando a partecipare all'aumento di capitale di UniCredit
08/02/2017
Redazione MondoInstitutional
STAMPA
La Fondazione CRT (Cassa di Risparmio di Torino), (ora presieduta da Giovanni Quaglia, ndr), ha attuato, negli ultimi anni, una politica di razionalizzazione degli investimenti, riducendo il peso della partecipazione nella banca c...

Il contenuto completo della notizia è riservato agli utenti registrati e agli abbonati.
Per continuare la lettura registrati qui oppure torna alla home page .

Sei già registrato? Inserisci username e password .
© 2020 MondoInstitutional - Riproduzione riservata
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter periodica, sarai costantemente aggiornato sul mondo degli Investitori Istituzionali. L’iscrizione è gratuita!
Per visualizzare l'Informativa Privacy, cliccare qui

-->